Lo specchio, grande amico della tua casa

Lo specchio è un grande amico della tua casa e può essere utilizzato, oltre che per l’indiscussa utilità, anche per risolvere problemi di spazio e luminosità.

Lo specchio è un elemento di arredo molto versatile oltre che facile da trovare in diverse
taglie, forme e stili, e a costi alla portata di tutte le tasche.
Oltre alla riconosciuta funzionalità, che ne fa un accessorio irrinunciabile in bagno o
nell’ingresso, lo specchio viene considerato sempre più un elemento utile per apportare
miglioramenti negli ambienti in cui viviamo o lavoriamo.

I consigli degli arredatori

Architetti e arredatori consigliano di posizionare specchi in zone poco luminose o in ambienti
poco spaziosi, proprio per creare un’illusione di maggiore ampiezza e luminosità.
Uno specchio personalizza lo spazio e lo rende allo stesso tempo funzionale. Esalta la
prospettiva e rende un ambiente più pratico e comodo.
Gli specchi possono essere appesi, con cornice o senza, o appoggiati a terra, saldamente
fermati con appositi ganci.
Uno specchio a tutta parete può dare l’illusione di un bagno molto più spazioso, ma lo stesso
vale per qualsiasi altra stanza.
Una cornice importante, moderna o retrò, intorno a uno specchio di grandi dimensioni può
cambiare del tutto l’aspetto di un vecchio mobile, di una consolle bassa o della parete dietro
alla testiera del letto.
Una parete può essere ravvivata da uno specchio dalla forma strana, a goccia, rotonda, a
diamante,concavo o convesso, con una cornice semplice ed essenziale.
Un arredamento rustico sarà esaltato da specchi incorniciati di legno, anche grezzo, così
come cornici in metallo si abbineranno perfettamente a stanze in stile industriale o tecniche.
La composizione di specchi, anche di diverse forme e dimensioni, ha una valenza decorativa
molto forte proprio come quella dei quadri e può essere enfatizzata da un’illuminazione
studiata appositamente.
Lo specchio poggiato a terra può dare valore a un angolo anonimo nella zona giorno,
nell’ingresso amplia la percezione dello spazio e nel bagno è molto elegante.
Lo specchio, posizionato davanti a una finestra, riflette la luce naturale ma anche un
paesaggio esterno particolarmente bello.

Cose da non fare

Ci sono però alcune regole da seguire, prima di tutto dal punto di vista estetico.
Come non utilizzare cornici troppo grandi in stanze piccole, o non posizionare uno specchio
in fondo a un corridoio lungo e stretto. Nel caso è meglio scegliere le pareti, anche con
specchi alternati, per offrire l’idea di una maggiore larghezza.
Allo stesso tempo, però, occorre fare attenzione a non appenderli davanti a pareti vuote.
E soprattutto, in special modo per quelli appoggiati a terra, fare attenzione a non posizionarli
in angoli pericolosi.

Chi è superstizioso sa bene che rompere uno specchio costa ben sette anni di sfortuna.
In ogni caso lo specchio rappresenta spesso un simbolo molto forte anche nelle fiabe della
tradizione. Si pensi allo “specchio specchio delle mie brame” al quale la matrigna di
Biancaneve chiedeva ossessivamente chi fosse “la più bella del reame”.
O allo specchio nella cameretta di Alice, il personaggio creato da Lewis Carroll nella
seconda metà dell’Ottocento, che la bambina riuscirà ad oltrepassare vivendo delle
fantastiche avventure nel romanzo “Attraverso lo specchio”, seguito di “Alice nel Paese delle
Meraviglie”.

Che cosa dice il Feng Shui

Discipline orientali come il Feng Shui attribuiscono grande importanza agli specchi che
possono moltiplicare le energie positive della casa, ma anche quelle negative. Per questo la
disciplina fornisce una serie di suggerimenti da rispettare per migliorare la vita all’interno
delle abitazioni.

Mai mettere uno specchio di fronte al letto, per esempio, così da non riflettere e moltiplicare
la nostra energia, disturbando il sonno. In salotto evitare di posizionarlo davanti al divano per
non mettere in imbarazzo gli ospiti. Meglio sulla parete dietro al sofà o di lato, magari su una
credenza dove possa riflettere la luce della stanza.
Fare attenzione a non appenderli troppo in basso, per non tagliare la testa delle persone un
po’ più alte. Proibito inoltre riflettere scale, porte, forno, fornelli, toilette e ingresso principale.
Per il Feng Shui infatti gli specchi, proprio come per Alice, sarebbero collegati a forze
misteriose e mondi paralleli. Meglio non prenderli sottogamba.
Anzi, sarebbe consigliabile appendere i cosiddetti Pa Kua, piccoli specchi rotondi, spesso
incorniciati di rosso, sopra la porta di ingresso delle nostre case, ma anche di uffici e
ristoranti, così da proteggere abitanti e frequentatori e attrarre fortuna, che non fa mai male.

4 thoughts on “Lo specchio, grande amico della tua casa

  1. Paola

    A me piacciono tanto gli specchi. Qualche anno fa in una casa dove vivevo in affitto avevo fatto una composizione in bagno con degli specchi piccoli quadrati e portavano davvero tanta luce.
    Grazie per i consigli, molto utili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *